FRANCOFONTE (SR). GRAVE INCIDENTE STRADALE SULLA SS 194 ALL’ALTEZZA DEL KM 23. IL PASSEGGERO DI UN’AUTOVETTURA COINVOLTA VERSA IN GRAVISSIME CONDIZIONI.

   GRAVE INCIDENTE STRADALE SULLA SS 194 ALL’ALTEZZA DEL KM 23. IL PASSEGGERO DI UN’AUTOVETTURA COINVOLTA VERSA IN GRAVISSIME CONDIZIONI.  

E’ di tre feriti di cui una in gravissime condizioni,  il bilancio del terribile incidente stradale avvenuto questa notte, sulla strada statale S.S. 194 all’altezza del km 23, nei pressi di Francofonte, ove due autovetture, per cause ancora in corso di accertamento si scontravano frontalmente. Ad avere la peggio una donna, che viaggiava con la propria famiglia a bordo di una delle due autovetture che, a causa del violento impatto trasportata presso reparto di rianimazione dell’ospedale “Garibaldi” di Catania, ove si  trova tuttora ricoverata in stato di coma. Fortunatamente meno gravi invece le lesioni riportate dai componenti della famiglia che occupavano la seconda auto, i quali hanno riportato traumi giudicati guaribili con 20 giorni di prognosi. L’incidente occorso nella nottata, che ha interessato ancora una volta la statale Ragusana, è un ulteriore episodio che testimonia la particolare pericolosità di quella via di comunicazione già argomento oggetto di un Comitato interprovinciale tenutosi presso la Prefettura di Ragusa il 1° agosto u.s. e in cui hanno partecipato tutte le autorità provinciali dei territori attraversati dalla SS 194. Nel corso del Comitato, convocato con l’apposito scopo di esaminare le principali criticità dell’importante via di comunicazione e quindi di adottare provvedimenti necessari per ridurne la pericolosità, al di là delle problematiche infrastrutturali già conosciute, è stato deciso di compiere un ulteriore sforzo, da parte degli enti gestori, per l’implementazione della cartellonistica stradale e migliorare la segnaletica verticale e orizzontale, mentre le forze di polizia saranno impegnate in un in maggiori e specifici controlli alla circolazione stradale, pianificati d’intesa tra Arma dei Carabinieri, Polizia e Polizie Locali, per contrastare i comportamenti alla guida causa dei maggiori e più gravi incidenti stradali quali l’alta velocità e i sorpassi azzardati. Pertanto, già da qualche girono e per i prossimi mesi la SS 194 sarà interessata dalla presenza di un numero maggiore di pattuglie delle forze di polizia che effettueranno controlli con l’utilizzo di apparecchiature di rilevamento della velocità e che, più in generale, monitoreranno la viabilità con il fine di prevenire comportamenti legati alla distrazione e del mancato utilizzo degli specifici dispositivi di sicurezza, quali le cinture, da parte degli utenti. L’Arma, dall’inizio dell’anno, è stata impegnata in un intenso controllo della circolazione stradale: i Carabinieri hanno rilevato ben 70 incidenti stradali di cui 47 con feriti, due dei quali con esiti mortali avvenuti proprio sulla Statale Ragusana. Sono state inoltre elevate oltre 2550 contravvenzioni al Codice della Strada di cui quasi 200 per uso del telefono cellulare alla guida, quasi 150 per il mancato uso del casco, oltre 250 per il mancato usi delle cinture d sicurezza e quasi 150 per guida senza patente. Oltre 420 i veicoli sequestrati, molti dei quali perché risultati non assicurati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *