COMUNICATO STAMPA Roma, lì 16 novembre ’22 ROMA MUSIC FESTIVAL, UFFICIALIZZATI GLI ARTISTI IN GARA NELLA SEMIFINALE DEL 28 NOVEMBRE!

Dopo le selezioni Live alle quali hanno partecipato più di 150 tra cantautori, interpreti e band provenienti da tutta Italia, è stata diramata la lista ufficiale dei semifinalisti del ROMA MUSIC FESTIVAL 2022. Saranno in tutto 48 artisti ad esibirsi il prossimo 28 novembre e a contendersi l’accesso alla finalissima nazionale, ultimo atto di questa sedicesima edizione, in programma il 20 dicembre.

Il produttore Andrea Montemurro, ideatore e presidente del Festival, nonché presidente dell’Anmi, Associazione Nazionale Musicisti Italiani, si è detto molto soddisfatto del livello di qualità emerso durante le selezioni: “Anche in questa edizione il livello generale degli artisti partecipanti è stato davvero elevato, segno evidente che la musica emergente italiana è in salute e continua a produrre talenti.Ancora una volta abbiamo avuto partecipazioni da tutta Italia – dice Andrea Montemurroe ciò ci riempie di orgoglio. A tutti i partecipanti va fin da ora il mio grazie e il mio in bocca al lupo per tutti gli obiettivi che vorranno raggiungere in futuro . Adesso prepariamoci ad una semifinale che sarà ricca di contenuti artistici e di sicuro interesse. Ascolteremo brani che abbracciano i generi musicali più ampi e diversi tra loro, sarà un’occasione importante per consentire agli artisti in gara di esibirsi ancora una volta davanti alle telecamere di una tv nazionale e di avere anche il pubblico in sala nella bellissima cornice del teatro Golden che è diventata la nostra casa. Sarà anche un’occasione di crescita ulteriore per il nostro festival, da sempre libero, autonomo e indipendente e soprattutto sinonimo di musica emergente di qualità “. Sulla stessa lunghezza d’onda il pensiero del direttore artistico del Roma Music Festival Stefano Raucci:Non è stato semplice selezionare i semifinalisti, per la nostra giuria tecnica è stato un duro lavoro, segno che il livello di tutti i partecipanti è stato davvero notevole. Permettetemi di ringraziare gli sponsor che hanno creduto in noi e tutti gli organi di informazione che stanno seguendo dall’inizio questa edizione del nostro festival, come le radio partner Radio Radio, New Sound  Level e RadioAscoli. Ma soprattutto, il nostro grazie va agli artisti che hanno creduto e credono in noi, sposando una causa comune nel nome dell’amore per la musica”.